Nuvole

Questo film è particolarmente perspicace sulla questione di cosa significhi cercare di essere 'normali' in circostanze terribilmente dolorose.

Dai, dai

C'mon C'mon è il tipo di film che invita alla riflessione.

Chiudere

Close è forte su tutti i fronti, finché sembra perdere i nervi e decide di spiegare un personaggio che è stato più avvincente quando il film l'ha lasciata essere un punto interrogativo letale.

barare

Cheatin' è un punto culminante del solido corpus di opere di Plympton perché il movimento, non il viaggio o la destinazione, è sempre la priorità del suo creatore.

'Collateral' è un thriller di genere, ma molto di più

'Collateral' si apre con Tom Cruise che scambia valigette con uno sconosciuto in un aeroporto. Poi, in modo intrigante, sembra trasformarsi in un altro film. Incontriamo un tassista di nome Max (Jamie Foxx), che prende un passaggio di nome Annie (Jada Pinkett Smith). È tutta affari. Snocciola le strade che dovrebbe prendere per portarla al centro di Los Angeles. Dice di conoscere un percorso più veloce. Finiscono per fare una scommessa: la corsa sarà gratuita se non li porterà in centro più velocemente.

Noce di cocco

Una vivace avventura per bambini, ambientata nella terra dei morti.

Cordelia

A volte non è necessario che i muri si chiudano per creare un'atmosfera opprimente. A volte è sufficiente che lo sfondo si chiuda.

Crimini del futuro

È irresistibile vedere Cronenberg orientarsi sulla sua modalità classica per analizzare le pesanti ansie sulla mortalità e forse anche l'inevitabile annientamento dell'umanità.

Conversazioni con gli amici

Durante le conversazioni, questo è il tipo di chat in cui per lo più elimini gli altri al tavolo, aspettando il tuo turno per parlare.

Quando i mondi razziali si scontrano

'Crash' racconta storie intrecciate di bianchi, neri, latini, coreani, iraniani, poliziotti e criminali, ricchi e poveri, potenti e impotenti, tutti definiti in un modo o nell'altro dal razzismo. Tutti ne sono vittime e tutti ne sono colpevoli. A volte, sì, si elevano al di sopra di esso, anche se non è mai così semplice. I loro impulsi negativi possono essere istintivi, i loro impulsi positivi possono essere pericolosi e chissà cosa sta pensando l'altra persona?

Inganno

Se non hai mai letto le opere di Philip Roth, è probabile che l'inganno si presenti come un esercizio di noia assolutamente sconcertante che non ha nulla da dire.

Schiacciare

Se questa commedia multiculturale e positiva per il sesso fa sentire qualcuno un po' più a suo agio riguardo al proprio posto nel mondo, allora lo sta distruggendo.

Cena in America

Un film con l'argento vivo anti-establishment e antisociale che scorre nelle sue vene, ma al centro è una dolce storia d'amore, una delle più dolci della memoria recente.

Suonerie morte

Questo thriller freddo e inquietante di David (``The Fly'', 1986) Cronenberg, vede Jeremy Irons nei panni di entrambe le metà di una coppia di gemelli che diventano famosi ginecologi mentre condividono regolarmente le donne nelle loro vite. Dopo che il più debole dei gemelli si innamora di una famosa attrice (Genevieve Bujold), lei condivide con lui la sua abitudine alla droga, e mentre inizia a disintegrarsi, l'intera delicata struttura della vita dei gemelli crolla. Con dettagli abbastanza raccapriccianti da sembrare un incrocio tra la scuola di medicina e lo scandalo di un supermercato, il film è ben fatto, ma perverso.

Downton Abbey: una nuova era

Questo film rappresenta un ottimo lavoro di fan service su più livelli.

Combattimento aereo

`Dogfight' non è una storia d'amore quanto una storia su come una giovane donna aiuta un adolescente confuso a scoprire la propria natura migliore. Il fatto che le sue scoperte avvengano la notte prima della partenza per combattere la guerra in Il Vietnam rende solo la storia più toccante. Il film è ambientato a San Francisco, nel 1963, poche settimane prima dell'assassinio di Kennedy. River Phoenix interpreta Birdlace, un giovane marine a cui è stata concessa l'ultima notte di libertà sulla spiaggia con i suoi amici del campo di addestramento. Decidono di organizzare un 'combattimento aereo', una gara particolarmente crudele in cui mettono insieme i loro soldi, affittano un bar e fanno una competizione per vedere chi riesce a trovare l'appuntamento più brutto. Il Marine con il miglior 'cane' vince i soldi. Phoenix finalmente si accontenta di Rose (Lili Taylor) in preda alla disperazione. Non è molto brutta (e infatti, nella tradizione di tali personaggi, diventa più adorabile con il passare della notte), ma è il meglio che lui può fare. Rose è una ragazza vulnerabile e poetica che ascolta i dischi di Joan Baez e scrive poesie e ha una natura sensibile. Accetta di uscire con Birdlace principalmente perché si sente dispiaciuta per lui. Poi viene a sapere del combattimento aereo e in una scena di enorme potere attacca il giovane, non per quello che le ha fatto, ma per quello che tutti hanno fatto alle altre loro vittime. Poi esce. Ma lui la segue a casa, si scusa goffamente e iniziano una conversazione che porta a una serata in città. Cenano persino in un bel ristorante, snobbando il capocameriere che cerca di snobbarli. Per apprezzare appieno 'Dogfight', aiuta vederlo come la registrazione di un periodo particolare. Nel novembre 1963 John Kennedy era ancora presidente, 'Vietnam' non era ancora una parola familiare, i capelli erano corti e la controcultura era ancora idealista e incerta, più interessata alla realizzazione che alla rivoluzione. E inoltre, più nel 1963 che oggi, il legame maschile consisteva talvolta nell'umiliazione reale o immaginaria delle donne. Questo, penso, sia il motivo per cui Rose pensa di continuare a parlare con Birdlace dopo aver scoperto il combattimento aereo. Alcuni spettatori del film mettono in dubbio il suo perdono nei suoi confronti; Penso che, nel 1963, avrebbe potuto essere più flessibile di quanto avrebbe potuto essere una donna degli anni successivi. Quello che succede tra Rose e Birdlace è una lunga notte di grande tenerezza e commozione, diretta da Nancy Savoca dalla sceneggiatura di Bob Comfort con grande cura e amore. (Il precedente film di Savoca era 'True Love', nel 1989, la storia di una coppia che si sposa in mezzo a confusione, dubbi e motivazioni quasi universalmente sbagliate.) Forse devi essere un po' idealista anche solo per goderti questo film - per capire cosa significa per lei, suonare i suoi dischi folk e sedersi nella sua stanza e sentirsi poetico e solo. River Phoenix e Lili Taylor sono ben scelti qui. Taylor (che ha interpretato la ragazza che ha composto le sue canzoni in 'Say Anything', ed era anche in 'Mystic Pizza' e nel meraviglioso dormiente 'Bright Angel') ha un viso solenne, un sorriso serio e una calma che si legge come simpatia . Phoenix, che a volte interpreta ribelli e disadattati, qui interpreta un ragazzo che vuole solo conformarsi e scopre con sua sorpresa di essere un po' troppo bravo per farlo. Mi chiedo se ti piacerà la scena finale di 'Dogfight'. Alcune persone l'hanno trovato appiccicato. Sento che il film ne ha bisogno - cresce grazie a questo. Non rivelerò cosa succede. Dirò che è stato gestito con grande delicatezza, che l'accumulo è giusto e che Savoca e Comfort hanno avuto ragione a rendersi conto che, nei momenti finali, non c'è bisogno di spiegare nulla.

Il dottor Strange nel multiverso della follia

Ci sono state lamentele sulle proprietà dell'MCU che sembrano esistere solo per interessare le persone al prossimo film o programma TV, ma non è mai stato così tanto simile a un serpente che si mangia la coda come qui.

Emergenza

Una simpatica commedia universitaria che diventa qualcosa di molto più audace.

Guida la mia auto

Drive My Car devasta e conforta attraverso la sua poesia veicolare del dolore da cui corriamo, degli urti che ci svegliano e della guarigione ottenuta da ogni dosso della strada.

Passerelle

In un momento in cui l'apatia è diventata inquietantemente claustrofobica, tali manifestazioni di sorprendente e silenziosa gentilezza sono un vero balsamo.